Alitalia / SEA – Aeroporti di Milano

Milano, 19 gennaio 2011 – Con un accordo formalizzato oggi, Alitalia e SEA hanno risolto un contenzioso che durava dal 2004, ereditato da Alitalia con l’acquisto di Air One ed essenzialmente determinato dalla contestazione, da parte della stessa Air One, dei corrispettivi relativi ai servizi centralizzati resi da SEA (pontili di imbarco, smistamento bagagli, deicing) negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

L’accordo, firmato dall’Amministratore Delegato di Alitalia Rocco Sabelli e dal Presidente di SEA Giuseppe Bonomi, consente di chiudere nove cause attualmente pendenti davanti al Tribunale di Milano attraverso la rinuncia a reciproche pretese e prevede il pagamento di quanto pattuito entro i prossimi cinque giorni.

L’accordo è frutto di un rapporto tra SEA ed Alitalia importante sia in termini commerciali che di prospettive. SEA ed Alitalia intendono infatti proseguire ed accrescere il grado di cooperazione in essere, attraverso lo sviluppo delle rispettive attività.

Alitalia e SEA esprimono quindi grande soddisfazione per i contenuti dell’accordo, che recepisce le esigenze rappresentate da entrambe le parti e testimonia lo spirito di partnership in atto.

Alitalia è oggi un cliente rilevante di SEA, di cui riconosce l’elevata professionalità e la qualità dei servizi forniti presso gli scali di Milano Linate e di Milano Malpensa, dove il Gruppo opera voli nazionali e intercontinentali con Alitalia e voli nazionali e internazionali con lo smart carrier Air One.

Per informazioni alla stampa:

Alitalia
Ufficio Stampa
Tel. 06-6563.8950
ufficio.stampa@alitalia.it

SEA – Aeroporti di Milano
Ufficio Stampa
Tel. 02-7485.2863 - 2428
ufficiostampa@sea-aeroportimilano.it