Sea da’ il proprio contributo per i corsi di recupero per gli alunni di terza media dei primi due anni delle superiori

Al via un nuovo progetto di integrazione territoriale formativa per gli studenti dei Comuni del CUV di Malpensa

Milano, 13 aprile 2011 – Nell’ambito del Protocollo Quadro d’Intesa per l’integrazione territoriale formativa di Linate e Malpensa, sottoscritto da SEA Aeroporti di Milano e l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia lo scorso anno, viene presentato oggi da Giuseppe Bonomi, Presidente di SEA Aeroporti di Milano, Claudio Merletti, Direttore Ufficio Scolastico Territoriale di Varese e Guido Colombo, Presidente CUV Malpensa, un nuovo progetto di formazione a sostegno degli studenti e rivolto alle scuole dei Comuni limitrofi a Malpensa.

L’impegno di SEA verso il territorio si intensifica grazie a questa iniziativa che consiste nell’attivazione di corsi di recupero per gli studenti residenti nel territorio di Malpensa (Comuni del CUV) al 3° anno delle medie e dei primi due anni delle superiori. SEA, Aeroporti di Milano, in stretta collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese e il Comitato Urbanistico Volontario (CUV) dei Comuni di Malpensa, finanzierà questo progetto di corsi di recupero in vista della conclusione dell’anno scolastico 2010/2011.

“Con questa piccola iniziativa – dichiara Giuseppe Bonomi, Presidente di SEA, Aeroporti di Milano – SEA prosegue nel percorso di massima integrazione tra aeroporto e territorio, nella consapevolezza che ciascuno rappresenta una risorsa importante per l’altro e che la collaborazione può innescare percorsi virtuosi con vantaggi per entrambi. Attraverso il dialogo e la cooperazione, SEA con contributo di tutti i soggetti coinvolti, in questo caso specifico, con il Direttore Scolastico Provinciale di Varese per il mondo della scuola, e il CUV per la pubblica amministrazione locale, abbiamo individuato un’esigenza particolarmente sentita dalle famiglie e sviluppato una nuova iniziativa.” Sono 303 gli alunni di terza media che verranno supportati nelle materie di italiano, matematica e inglese, e 225 gli alunni delle scuole superiori che potranno avvalersi dei corsi di recupero per l’inglese.

Si tratta di un ulteriore tassello che si aggiunge ad altri progetti avviati dopo l’intesa con l’USR Lombardia del 2010 come “OLGA” (Organizzazione logistica generale aeroportuale) per la formazione tecnica superiore in collaborazione con gli aeroporti di Malpensa, Linate e Bergamo e il Torneo SEA - Lufthansa di calcio maschile e pallavolo femminile per gli studenti delle scuole delle province di Como, Milano, Monza e Brianza, Novara, Varese e Verbano-Cusio-Ossola.

Complessivamente, l’iniziativa partecipa al consolidamento di un’azione di SEA volta a contribuire alla crescita e all’eccellenza del tessuto economico e sociale del territorio di Malpensa, proprio a partire da un investimento concentrato sui suoi cittadini più giovani.