Si torna a volare

Dopo tre mesi di lavoro il 27 Ottobre linate riapre per i suoi passeggeri.
I cantieri continueranno fino al 2021, per un aerooporto completamente nuovo.

Il futuro inizia da un cantiere

Ogni grande cambiamento richiede tempo, progettualità e impegno

Nel 2018 abbiamo inaugurato la nuova facciata di linate, quest'anno abbiamo rinnovato la pista e il bhs (baggage handling system).

Dal 27 luglio al 27 ottobre Milano Linate è stata chiusa al traffico passeggeri per effettuare importanti lavori infrastrutturali che ne hanno migliorato la qualità, aumentandone il livello di sicurezza e la velocità in fase di controllo bagagli.

Ma non finisce qui: entro la prima metà del 2021 cambierà l'intera aerostazione, con un design completamente nuovo, frutto di un importante percorso di restyling.

Nel frattempo, potremo continuare a volare come prima, più di prima, dal city airport di Milano.

Verso la nuova Linate

Milano non si è mai fermata

Linate si è presa una pausa per rinnovarsi, ma Milano non ha mai smesso di volare grazie a malpensa.

Durante questi tre mesi di chiusura, malpensa ha accolto circa 8 milioni di passeggeri.

Anche grazie alla loro collaborazione, il nostro scalo intercontinentale è riuscito a garantire un livello di servizio in linea con gli standard aeroportuali italiani e, soprattutto, milanesi.

Rassegna stampa