Energy S(e)aving

video  Video 1: Lancio della campagna Energy S(e)aving

video  Video 2: Campagna Energy S(e)aving

Sulla scorta dei significativi risultati ottenuti da SEA sul fronte del contenimento dei consumi energetici (e della riduzione delle relative emissioni di CO2), nel 2011 è stata avviata una campagna di comunicazione interna centrata sulla sensibilizzazione dei dipendenti sui temi del risparmio energetico e, più in generale, del rispetto ambientale.

Gli obiettivi primari della campagna sono:

  • incrementare la consapevolezza del pubblico interno ed esterno sull’impegno profuso, sui risultati raggiunti e sui progetti futuri di SEA sul fronte del contenimento dei consumi energetici;
  • sviluppare senso di appartenenza e di responsabilità da parte della comunità aziendale in merito alle tematiche ambientali (ambiente = problema di tutti, non solo delle funzioni preposte);
  • stimolare comportamenti “green” da parte della comunità SEA, intesa sia nella veste di dipendenti che in quella di cittadini;
  • posizionare SEA sul piano dell’immagine pubblica come “catalizzatore” di buone pratiche ambientali

La campagna è stata centrata su un tono persuasivo, non impositivo. Si è cercato di far leva sulla comprensione della necessità di uno sforzo collettivo nell’affrontare i problemi ambientali, senza ricorrere ad approcci colpevolizzanti ma invitando a prendere atto del fatto che alcuni gesti da sempre considerati insignificanti nel nostro vivere quotidiano possono avere una forte incidenza sul piano dei benefici ambientali, soprattutto se vissuti collettivamente.

I messaggi della campagna hanno riguardato 3 ambiti di comportamento:

  • la gestione delle apparecchiature elettriche/elettroniche e i consumi di acqua nell’ambiente di lavoro (ufficio o altro);
  • le scelte di mobilità relative al percorso casa-lavoro e alle trasferte di lavoro
  • informazioni e consigli in materia di risparmio energetico nell’ambiente domestico

La campagna ha utilizzato sia il canale online che quello offline attraverso 5 principali azioni:

  • Pubblicazione sulla intranet aziendale di un video di 90” che descrive cosa fa “SEA azienda” e cosa possono fare i dipendenti SEA in tema di risparmio energetico. Il video si conclude invitando i dipendenti ad entrare in una sezione della Intranet per compilare un questionario sulle attuali abitudini comportamentali aventi un impatto sui consumi energetici.
  • A giugno 2011 i 600 dipendenti uomini operanti in ufficio hanno ricevuto una maglietta-gadget che invita loro a rinunciare alla cravatta in cambio di un innalzamento della temperatura del condizionatore in ufficio.
  • Pubblicazione sul sito web di SEA di una versione del video da 45”-60”, pensata per un pubblico esterno e centrata sull’impegno di SEA sul risparmio energetico e su un appello finale a tutti i cittadini ad adottare comportamenti virtuosi perché utili all’ambiente e convenienti sul piano economico. Il video è on-air nei mega-screen presenti nei terminal di Linate e Malpensa durante i periodi estivi.
  • Affissioni e cartellonistica negli ambienti di lavoro (corridoi, atri, locali mensa, sale riunioni, aree ristoro, parcheggi, etc.) con messaggi che invitano a comportamenti ambientalmente più corretti  
  • Creazione di una sezione speciale della intranet aziendale attraverso cui si forniscono consigli e informazioni sul risparmio energetico in ufficio e negli ambienti domestici, si aggiorna sui traguardi ottenuti dall’azienda in questo ambito, si raccolgono feed-back, si favorisce la creazione di una virtual community aziendale sul tema della campagna
  • Effettuazione di rilevazioni periodiche sui comportamenti della popolazione aziendale in materia di consumi energetici in ambiente di lavoro e domestico.