Partnership con Telethon - Centro Clinico Nemo

video  Video 1: Telethon

video  Video 2: Centro Nemo


Nel 2008 SEA ha siglato con Telethon un accordo con il quale il Gruppo si impegna a sostenere concretamente e stabilmente la ricerca scientifica sulle malattie genetiche attraverso un sostegno economico e di mobilitazione volontaria dei dipendenti a favore della onlus. SEA eroga annualmente alla Fondazione un contributo fisso ed ha sensibilizzato il proprio personale interno a mobilitarsi per la raccolta fondi – in occasione della maratona annuale di dicembre - sia attraverso donazioni personali che mettendo a disposizione il proprio tempo nell’allestimento e nel presidio di stand informativi all’interno delle aerostazioni. In più i CRAL di Linate e Malpensa hanno organizzato in diversi periodi dell’anno iniziative e manifestazioni culturali il cui incasso è stato interamente devoluto a Telethon.

Nell’ambito di questa consolidata collaborazione, nel 2011 SEA ha voluto sostenere il progetto di espansione del Centro Clinico Nemo, un centro polifunzionale destinato a chi soffre di malattie neuromuscolari (in particolare distrofia muscolare) e alle loro famiglie, presente all’interno dell’ospedale Niguarda di Milano.

Il Centro Nemo è nato dall’esperienza propria dei malati e la sua caratteristica risiede nella concentrazione delle prestazioni e dei servizi sanitari, sia nel tempo che nello spazio.

Il Centro si è trovato a gestire una domanda ben superiore alle richieste programmate di assistenza: dagli 800 casi annui stimati in fase previsionale si è passati in poco più di un anno a 1200 reali. Ciò ha portato a liste di attesa obbligate che contrastano con l’obiettivo del Centro di una puntuale e immediata presa in carico della persona malata. Il Centro ha quindi ottenuto 1000 metri quadri all’interno dell’ospedale Niguarda, da destinare all’ampliamento delle proprie attività di ricovero e cura.

SEA ha contribuito alla ristrutturazione del Centro Clinico Nemo per quanto concerne la realizzazione di una stanza di degenza di 24 metri quadrati all’interno dell’area pediatrica, completa di tutte le attrezzature e gli accessori necessari alla sua piena funzionalità. La stanza ha una precisa caratterizzazione iconografica, scelta da SEA assieme al Centro Nemo, riguardante il tema della “libertà di volare”.

L’intervento di ristrutturazione, iniziato nell’autunno 2011, è stato completato a maggio 2012.