Masterplan dell’aeroporto di Linate: avviata la valutazione di impatto ambientale

ENAC, in qualità di proponente ai sensi del D. Lgs. 152 del 03.04.2006, ha avviato la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale del Masterplan dell’aeroporto di Milano Linate, presso il Ministero dell’Ambiente, e della Tutela del Territorio e del Mare, in data 27 febbraio 2017.

Nello specifico, le componenti e fattori ambientali indicati all’Allegato I del D.P.C.M. 27.12.1988, oggetto di trattazione all’interno dello Studio di Impatto Ambientale relativo al Masterplan, sono: atmosfera, ambiente idrico, suolo e sottosuolo, vegetazione, flora, fauna, ecosistemi, salute pubblica, rumore, radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, paesaggio e patrimonio storico-culturale.

Il progetto di Masterplan aeroportuale, in relazione al contesto generale in cui si colloca l’Aeroporto, si configura come un piano di ottimizzazione, riqualifica ed adeguamento delle infrastrutture aeroportuali finalizzato al miglioramento dei livelli di servizio all’utenza. Si precisa che il progetto non prevede espansioni dell’attuale sedime.

La documentazione ufficiale è accessibile sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare al seguente link