Le commissioni aeroportuali

Linate

Scenario condiviso e fase di sperimentazione
Nel corso del 2008, la Commissione aeroportuale di Milano Linate ha condiviso uno scenario su un’ipotesi di riequilibrio dell’utilizzo delle rotte di decollo caratteristiche dell’operatività aeronautica dello scalo, al fine di determinare una diminuzione delle aree e della popolazione impattate rispetto allo scenario del 2004, salvaguardando anche i recettori più sensibili.

È stata effettuata una sperimentazione, partita il 27 settembre 2007 la quale ha confermato la validità delle ipotesi delineate per i territori intorno all’aeroporto di Milano Linate. Analisi e considerazioni in questo senso sono state sviluppate nel 2009 dalla Commissione aeroportuale e dallo specifico gruppo tecnico coordinato dall’ARPA.

Approvazione della zonizzazione acustica
Nella seduta del 6 maggio 2009, la Commissione aeroportuale di Linate ha approvato la zonizzazione acustica.

MILANO LINATE - CURVE ISOFONICHE 

Malpensa

Nel 2009 la Commissione Aeroportuale di Milano Malpensa ha ripreso i suoi lavori dopo la variazione dello scenario operativo, fortemente mutato a seguito del de-hubbing determinato da Alitalia.
Dal 1° settembre 2010 è stato adottato sullo scalo uno scenario proposto in Commissione Aeroportuale che ha come primo obiettivo l’equa ridistribuzione del traffico in decollo sulle già esistenti rotte di uscita.
 
Tale scenario ha raggiunto  i seguenti obiettivi

  • Ridistribuire il rumore agendo sulle percentuali di utilizzo delle SIDs;
  • Garantire momenti di silenzio assoluto a intervalli regolari;
  • Accorciare alcune rotte di volo per ridurre le emissioni di CO2;
  • Rendere lo scenario più aderente all’attuale situazione operativa;
  • Ridurre il numero di cambi pista e di SIDs convergenti tra loro.

Lo scenario ha comportato una migliore efficienza dello scalo sulla base di safety, environment ed operatività aeroportuale.

È stata anche esaminata, nella riunione del 9 marzo 2011, l’introduzione di “criteri di compensazione” per riequilibrare delle situazioni di disallineamento rispetto alle % di distribuzione del traffico (riequilibrio delle variazioni conseguenti a condizioni meteo particolari o altre casistiche che possano modificare la normale operatività dello scalo).

I lavori della Commissione di Malpensa hanno portato dal giugno 2014 al settembre 2014 alla sperimentazione di una nuova rotta di uscita dalla pista 35R, denominata 070, con lo scopo di una ridistribuzione del traffico.

A seguito della analisi dei risultati positivi di tale sperimentazione, condivisi in Commissione Aeroportuale di Malpensa, ENAC ha chiesto formalmente a ENAV la pubblicazione in modalità permanente della nuova rotta di uscita dalla pista 35R.

Il 23 febbraio 2015 la Commissione Aeroportuale di Malpensa ha votato lo Scenario di Riferimento, che prevede l’attuale assetto delle rotte in uscita, entrato in vigore il 27 marzo 2015.