Sistema di controllo interno

La struttura del sistema di controllo interno adottato dalla Società è parte integrante del modello organizzativo e gestionale della stessa e coinvolge con diversi ruoli gli organi amministrativi, di vigilanza, di controllo, il management e tutto il personale di SEA, ispirandosi ai principi del Codice di Autodisciplina adottato da Borsa Italiana, alle normative applicabili e alle best practices.

La Società adotta un sistema di controllo interno che monitora:

  • l’efficienza ed efficacia dei processi aziendali,
  • l’affidabilità dell’informazione finanziaria,
  • il rispetto di leggi, regolamenti, statuto sociale e procedure interne,
  • la salvaguardia del patrimonio aziendale.

Il sistema coinvolge in particolare il Consiglio di Amministrazione che svolge un ruolo di indirizzo e di valutazione dell’adeguatezza dello stesso e a tal fine si avvale del Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità. Viene coinvolto nel sistema di controllo interno anche il Collegio Sindacale.

Direzione Auditing

La Direzione Auditing dipende gerarchicamente dal Presidente e funzionalmente dal Consiglio di Amministrazione e dal Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità.

La Direzione è composta dal responsabile e da 8 auditors.

Alla Direzione Auditing compete, tra gli altri, valutare e contribuire al miglioramento dei processi di risk management, di controllo e di governance, verificando in via continuativa e in relazione a specifiche necessità della Società, l’idoneità del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi. Inoltre ad essa fa capo l’attività di controllo in merito all’effettività, adeguatezza e mantenimento del Modello di Organizzazione e Gestione, delegata dall'Organismo di Vigilanza di SEA e delle società controllate.

A febbraio 2017 la Direzione Auditing ha completato il processo di “Quality Assurance Review” delle attività di Internal Audit (a rinnovo della ”Validazione Esterna Indipendente” ottenuta nel 2011). Il processo si è concluso con il rilascio della convalida esterna indipendente (PricewaterhouseCoopers Advisory S.p.A.), dell’autovalutazione interna svolta dalla Direzione Auditing, con valutazione di generale conformità agli Standard ed al Codice Etico emessi dall’”Institute of Internal Auditors”, essendo questo il più alto rating assegnabile.